Dipinto con rovine

Clemente Spera

expertise di Fausta Franchini Guelfi

Tecnica

Olio su tela

Dimensioni

96 x  136 cm

Scuola

Genovese
Disponibile

Il dipinto di rovine rappresenta una scenografica struttura architettonica con colonne ed architravi in rovina sormontati da una vegetazione che ne sottolinea l'abbandono.
Da attribuire al pittore Clemente Spera (Novara 1661 - Milano 1730), noto ai suoi tempi come "ruinista prospettico" e come collaboratore di Alessandro Magnasco. Come il Magnasco, lo spera si stabilì a Milano alla fine del seicento.
Il linguaggio dello Spera è inconfondibile: alla sapiente prospettiva della disposizione degli elementi architettonici si unisce la nitida definizione volumetrica di colonne e architravi spezzati e rovinati dal passare del tempo.

« Torna all'elenco

Contattaci per informazioni o se desideri acquistare quest'opera.