Pandolfo Reschi

Opere dell'autore su Artes Collection


Coppia di paesaggi con scena bucolica e sosta di cacciatori

Danzica 1640 - Firenze 1696.
Recatosi a Roma intorno al 1660, dopo aver lasciato la carriera militare, frequentò prima la bottega di Salvator Rosa ed in seguito quella del Courtois detto il Borgognone.
Si formò ed indirizzò verso la pittura di paesaggio e di battaglieri in linea con la precedente esperienza della vita militare.
Da Roma si spostò verso Firenze dove conobbe Pier Dandini e Antonio Giusti. Fondamentale in questi anni il sodalizio con il mecenate Pier Antonio Gerini, figura di primo piano nella cultura fiorentina.

« Indietro